Ceramica Artistica Francese 1860-1920

 270,00  235,00

Vol.1,for.24×31,pag.584,ill.1200,b/n.350,col.850,lin.Ted

rilegatura cartonato

Disponibile su ordinazione

Descrizione

Questo manuale è la “bibbia” della ceramica d’arte francese tra il 1860 e il 1920. Offre una descrizione completa dello sviluppo artistico e tecnologico – dagli stili retrospettivi al culmine dell’Art Nouveau al retrogusto persistente con l’Art Deco. La parte principale contiene più di 550 contributi biografici e storici dettagliati ai ceramisti, ai loro dipendenti e ai pittori e scultori progettisti, alle storie aziendali di officine, fabbriche e fabbriche, nonché informazioni su gallerie e case di commercio, mostre e saloni; inoltre ci sono quasi 100 spiegazioni dettagliate di importanti termini tecnici. Circa 1200 brillanti immagini a colori di oggetti e foto storiche completano il quadro.Il periodo tra il 1860 e l’inizio della prima guerra mondiale è ora considerato un punto culminante della ceramica europea e soprattutto francese. Nomi propri e nomi di luoghi come Palissy, Oiron, Imari o Isnik sono rappresentativi dei diversi modelli europei e i suggerimenti di culture straniere, nomi di stile come orientalismo, japonismo e Art Nouveau mostrano l’elaborazione indipendente di questi impulsi e termini come barbotina, pâte-sur- pâte, Email mat velouté, Grès tendre o glass glass rappresentano la moltitudine delle tue scoperte.
Questo manuale di ceramiche d’arte francesi tra il 1860 e il 1920 fornisce inizialmente una sintesi dello sviluppo artistico e tecnologico dagli stili retrospettivi nella seconda metà del XIX secolo al culmine dell’Art Nouveau e alla sua sopravvivenza nell’era dell’Art Deco riverberi. La parte principale contiene, in ordine alfabetico, oltre 550 dettagliati contributi biografici e storici ai ceramisti, ai loro dipendenti e alla progettazione e realizzazione di pittori e scultori, storie aziendali di officine, fabbriche e fabbriche, nonché informazioni su gallerie e case di commercio, mostre e saloni; inoltre ci sono quasi cento spiegazioni dettagliate di importanti termini tecnici.
Il termine arte-ceramica è inteso in senso lato. I principali produttori, come Manufacture de Porcelaine Charles Pillivuyt o GDV Bruère, che finora sono stati finora trascurati o mancanti in letteratura, sono stati quindi espressamente inclusi e, indipendentemente dal limite di tempo specificato nel titolo, saranno inclusi anche produttori come Denert & Balichon, Méténier o Faïencerie Héraldique de Pierrefonds, che rese popolare lo stile dell’Art Nouveau e ne trasportò i disegni, che erano stati a lungo disapprovati dalla critica, fino alla metà del secolo. La riproduzione di un catalogo di Pierrefonds e l’elenco dei numeri di modello di Denbac consentono una classificazione cronologica degli oggetti per lo più marcati.
Il libro non solo sintetizza lo stato attuale delle conoscenze, ma può anche fornire nomi noti e meno noti come Henri Amirault, Eugène Collinot, Théodore Deck, Edmond Lachenal, Clément Massier o Optat e Paul Milet con molte informazioni precedentemente sconosciute. Ci sono anche numerosi nuovi risultati: esempi includono lo scioglimento dello pseudonimo di Henry-Léon Robalbhen, la storia completa degli Ateliers de Glatigny o la biografia, comprese le date esatte della vita del misterioso ceramista e artista del vetro Amédée de Caranza.
Per l’ampia raccolta di immagini, erano disponibili riproduzioni di oggetti per lo più inediti di diverse collezioni pubbliche e private. Di conseguenza, oltre ai nuovi nomi, sono stati resi possibili aspetti della creazione ceramica di noti artisti, laboratori e manifatture, come le opere di barbotina di Léon Pointu, il gres porcellanato con smalti giapponesi a straripamento di Clément Massier o le opere degli ultimi anni della manifattura, che finora hanno ricevuto poca o nessuna attenzione, opportunamente considerato da Théodore Deck. Una raccolta di marchi e firme e una bibliografia completano il lavoro.Questa pubblicazione è rivolta a tutti gli interessati all’arte applicata e in particolare alle ceramiche artistiche dello storicismo e dell’Art Nouveau. La moltitudine di nuovi dati biografici e di storia aziendale, le informazioni sulla tecnologia ceramica dell’epoca e l’assegnazione e la classificazione temporale degli oggetti li rendono non solo un lavoro di riferimento per gli scienziati, ma anche uno strumento indispensabile per collezionisti e appassionati.

Informazioni aggiuntive

Peso 3.0 kg
Editore

WASMUTH

Anno

2016

Autore

Horst Makus

Spedizione/Shiping

in 20 Giorni/Days

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Ceramica Artistica Francese 1860-1920”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *