In offerta!

Federico Zandomeneghi

 35,00  25,00

Impressionista Veneziano

Vol.1,for.23×27,pag.179,ill.145,b/n.45,col.100,lin.Ita

rilegatura in brossura

Disponibile su ordinazione

Descrizione

Federico Zandomeneghi (Venezia, 1841 – Parigi, 1917) fu l’unico pittore italiano a prendere parte attiva al movimento impressionista francese. Dopo un’iniziale formazione accademica e una parziale adesione all’esperienza dei macchiaioli, infatti, nel 1874 (l’anno della prima mostra degli impressionisti) Zandomeneghi si trasferì a Parigi, dove si avvicinò progressivamente alla nuova pittura, arrivando a stringere amicizia con Degas e, in seguito, con Toulouse-Lautrec: nel 1879 partecipò per la prima volta a un’esposizione di quadri impressionisti. Il suo stile vivace, ricco di dissonanze cromatiche, fonde la filosofia pittorica impressionista con alcuni aspetti della tradizione tonale veneziana, mentre i suoi soggetti, svincolati dalle rigide regole compositive accademiche, rivelano la freschezza e la spontaneità di fotografie istantanee. Celebri sono i suoi pastelli, stesi a filamenti di colore e caratterizzati da una sublime diffusione cromatica permeata da una sottile vena romantica

 

Informazioni aggiuntive

Peso 2.0 kg
Editore

MAZZOTTA

Anno

2004

Autore

Sacerdoti E. Sparagni T.

Biografia dell'Artista

Pittore Italiano

Nato/Born:Italia Venezia 1841

Morto/Dead:Francia Parigi 1917

Catalogo d'Esposizione

Italia:Milano Fondazione Antonio Mazzotta 20 febbraio – 6 giugno 2004

Ordine/Order

in 7 Giorni/in 7 Days

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Federico Zandomeneghi”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *