In offerta!

I Biscuits della Porcellana di Parigi

 125,00  109,00

Porcella di Parigi dal XVIII al XIX Secolo

Vol.1,for.23×30,pag.332,ill.220,b/n.38,col.182,lin.Fra

rilegatura rigida

Disponibile su ordinazione

Descrizione

I biscotti in porcellana a Parigi sono spesso associati a grandi nomi di porcellana, come Guérhard, Dihl, Gille Jeune, Desprez e Nast. Orologi spettacolari, statue gigantesche o busti di dimensioni umane, queste figure o gruppi di porcellane non smaltate sono comunque piuttosto sconosciute; li immaginiamo bianchi, ma possono essere blu, neri, policromi o dorati. Il biscotto parigino è molto popolare tra i prestigiosi dilettanti come George Washington e il principe reggente d’Inghilterra.

Dopo una presentazione delle origini delle tecniche di porcellana e, Guillebon Plinval Regine ci porta al cuore della vita movimentata di 31 fabbriche dei secoli XVIII e XIX, messa a fuoco da vicino il lavoro degli operai, artisti e investitori, nonché il contesto economico generale. Osservando l’influenza delle fabbriche parigine in Europa e in Francia, l’autore misura anche la concorrenza estera e provinciale. Un’analisi approfondita di forme, colori e la combinazione di cookie di bronzo, gli orafi e il cristallo permette di prendere in considerazione l’evoluzione dei biscotti di stile, che sono citati 802 centinaio di illustrato in questo libro.

Informazioni aggiuntive

Peso 3.0 kg
Editore

FATON

Anno

2012

Autore

Régine de Plinval de Guilebbon

Ordine/Order

in 15 Giorni/Days

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “I Biscuits della Porcellana di Parigi”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *