In offerta!

La Manifattura nella Luce della Scultura di Sevres da Luigi XV alla Rivoluzione

 80,00  70,00

Scultura di Sevres da Luigi XV alla Rivoluzione

Vol.1,for.21×28,pag.360,ill.502,b/n.202,col.300,lin.Fra

rilegatura rigida

Disponibile su ordinazione

Descrizione

La Manifattura di Sèvres è stata creata per volere di Luigi XV e Madame de Pompadour. Raccontare la storia della scultura a Sèvres, dalla sua creazione al periodo rivoluzionario, è rivelare l’eccellenza del gusto delle élite dell’Ancien Régime per la perfezione degli oggetti d’arte e l’evoluzione di un tema influenzato dall’Illuminismo. 

Raffinatezza e fantasia
La scultura di Sèvres è un processo meticoloso da un modello in terracotta che conduce al biscotto di porcellana. Il biscotto di porcellana, inventato e adottato dalla Manifattura nel 1752, fu subito un enorme successo. La superficie della porcellana lasciata non smaltata, non smaltata, rivelando il candore dell’impasto e la delicatezza dei dettagli, permette di competere con il marmo e permette di confrontare con la statuina.

Gli artisti della Manifattura hanno creato e disseminato soggetti pieni di fascino, delicatezza e vita sui temi dell’infanzia, della favola e dell’allegoria, della letteratura e della vita quotidiana, mentre innovano il campo della ritrattistica e dell’iconografia politica. I biscotti eseguiti sotto la direzione degli scultori del re (Falconet, Pajou, Boizot), a volte ispirati alle composizioni di Boucher o Coypel, hanno deliziato gli amanti del tempo più esigenti.

Un nuovo fondo
Il libro presenta saggi sulla storia, l’influenza e la collezione della Manifattura di Sèvres. Sono menzionate tecniche e restauri di terracotta. Il catalogo delle opere esposte segue il percorso dell’esposizione, con 95 terrecotte e 115 biscotti in porcellana, oltre a disegni, stampe, oltre a modelli originali e stampi in gesso. Infine, un catalogo riassuntivo illustrato viene proposto di tutte le sculture del XVIII secolo conservate presso la Cité de la céramique, una pubblicazione particolarmente attesa di questa eccezionale collezione storica.

SOMMARIO
Studi
Laboratorio di scultura. Storia, organizzazione e produzione
Scultura in porcellana tra imitazione ed emulazione
Scultura e le sue tecniche a Sèvres
Il restauro delle sculture, un progetto di scala a Sèvres
L’uso di incisione e pittura
Cookies è una scultura: scultori a Sèvres
La tuta scolpito, realtà o invenzione?
Catalogo
Il gusto per l’infanzia
Gli animali
Mitologia e allegoria
Gli extra
Vita contemporanea
Soggetti letterari

Informazioni aggiuntive

Peso 4.0 kg
Editore

FATON

Anno

2015

Autore

Tamara Préaud et Guilhem Scherf

Ordine/Order

in 15 Giorni/Days

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “La Manifattura nella Luce della Scultura di Sevres da Luigi XV alla Rivoluzione”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *