In offerta!

Rappresentazioni Funerarie di Donne Palmyrene

 178,00  157,00

Dal Primo Secolo a.C. al Terzo Secolo d.C.

Vol.1,for.22×28,pag.422,col.410,lin.Ing

rilegatura rigida

Disponibile su ordinazione

Descrizione

La prima indagine completa sulle rappresentazioni funerarie delle donne Palmyrene.

L’antica città di Palmira, che oggi si trova nel deserto della moderna Siria, un tempo era una fiorente città di commercio. Durante l’era romana, quando Palmyra era al culmine delle sue potenze, furono costruite diverse centinaia di monumenti funerari nella città, e al loro interno furono esposti i ritratti degli abitanti di Palmyra. Queste rappresentazioni di uomini, donne e bambini del periodo imperiale romano formano il più grande corpo di ritratti conosciuto al di fuori di Roma stessa, e il loro studio è essenziale per capire come il ritratto funerario nelle province romane è stato usato come un meccanismo per modellare e esprimere identità.

Questo volume offre uno studio e un catalogo dei ritratti funerari delle donne Palmyrene dal I secolo aC al III secolo d.C. Esplora sia le qualità visive dei ritratti stessi, sia le complessità dello spazio in cui si trovavano originariamente. Analizzando le attività civiche e religiose delle donne all’interno di Palmira, questo libro colloca anche questi ritratti in un contesto più ampio. Attraverso questo approccio, il lavoro affronta quindi questioni chiave riguardanti le caratteristiche dei ritratti femminili Palmyrene e ciò che questo indica sulla natura dell’identità femminile nel Palmyra romano, come le rappresentazioni delle donne sono cambiate nel tempo e cosa potrebbe aver causato tali cambiamenti.

Informazioni aggiuntive

Peso 3.5 kg
Editore

BREPOLS

Anno

2018

Autore

S:Krag

Ordine/Order

in 15 Giorni/in 15 Days

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Rappresentazioni Funerarie di Donne Palmyrene”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *