In offerta!

La Dinastia Wolfers dall’Art Nouveau all’Art Decò

 110,00  96,00

Vol.1,for.25×30,pag.496,ill.345,b/n.145,col.200,lin.Fra

rilegatura rigida

Disponibile su ordinazione

Descrizione

La maggior parte delle opere che trattano l’Art Nouveau in Belgio rievocano la figura di Philippe Wolfers. È uno dei maggiori artisti di questo movimento in questo paese, insieme a Victor Horta, Henry van de Velde, Paul Hankar e Gustave Serrurier-Bovy.
Mentre i più importanti musei, non solo belgi ma anche stranieri, hanno opere di Philippe Wolfers, gli studi dedicati a questa figura sono rimasti generalmente molto superficiali. Philippe Wolfers è spesso presentato come l’artista che, intorno al 1900, ha creato gioielli unici e fantasiosi e oggetti in stile Art Nouveau.
La ditta Wolfers, fondata nel 1850 a Bruxelles da Louis Wolfers, realizzò argenteria e la casa crebbe grazie all’impulso dato da Philippe, Max e Robert Wolfers, i tre figli di Louis e il loro cugino Albert Wolfers, al punto di diventare alla fine del secolo una delle più importanti aziende europee nel campo della produzione di argenti e gioielli.
La storia dell’azienda risale alla sua fondazione nel 1850 alla Fiera mondiale di Bruxelles del 1958. Sebbene Wolfers esistesse fino al 1975, gli autori non ritennero opportuno studiare la storia degli ultimi anni Dopo il 1958, sia la gestione commerciale che quella artistica passarono nelle mani di terzi.
Oltre al catalogo ragionato del lavoro di Philippe Wolfers e una esaustiva bibliografia, i ricercatori troveranno anche una lista illustrata dei segni distintivi e le varie firme di Philippe e Marcel Wolfer

Informazioni aggiuntive

Peso 3.0 kg
Editore

AMATEUR

Anno

2016

Autore

Werner Adriaenssens Raf Steel

Biografia dell'Artista

Gioiellieri Belgi

Philippe Wolfers:Nato/Born:Belgio Bruxelles 1858
Morto/Dead:Belgio Bruxelles 1929

Marcel Wolfers:Nato/Born:Belgio Bruxelles 1886
Morto/Dead:Belgio Bruxelles 1976

Ordine/Order

in 15 Giorni/Days

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “La Dinastia Wolfers dall’Art Nouveau all’Art Decò”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *