Antonio Di Pillo 1909-1991

 40,00  32,00

Uno Scultore Abbruzzese in Puglia

Vol.1,for.24×28,pag.158,ill.125,b/n.100,col.25,lin.Ita

rilegatura in brossura

Solo 1 pezzi disponibili

Descrizione

Nel ventennale della scomparsa una grande mostra, brillantemente curata da Clara Gelao e organizzata dalla Pinacoteca Provinciale di Bari, ripercorre la vicenda artistica dello scultore Antonio Di Pillo, nato nell’entroterra abruzzese ma pugliese d’adozione, attraverso opere di grande fascino – comprese tra gli anni Trenta e l’anno della sua morte – molte delle quali realizzate nella splendida terracotta per la quale il Di Pillo utilizzava l’argilla proveniente dalle sorgenti – alimentate dal lago di Scanno – del fiume abruzzese Sagittario. Sculture prevalentemente di soggetto “laico”, ma anche una suggestiva serie di “Crocifissi”, tra i capitoli più interessanti della sua lunga e significativa attività.

Informazioni aggiuntive

Peso 1.5 kg
Editore

ADDA

Anno

2011

Autore

Clara Gelao

Biografia dell'Artista

Scultore Italiano

Nato/Born:Italia Pratola Peligna (AQ) 1909

Morto/Dead:Italia Trinitapoli (FG) 1991

Catalogo d'Esposizione

Italia:Bari Pinacoteca Provinciale "Corrado Giaquinto",
26 novembre 2011-31 marzo 2012

Ordine/Order

spedizione immediata

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Antonio Di Pillo 1909-1991”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *