Armi e Potere

Nell’Europa del Rinascimento

Vol.1,for.23×33,pag.336,ill.380,b/n.300,col.80,lin.Ita

rilegatura in brossura

Descrizione

Le armi, da sempre compagne di vita e di morte dell’Uomo, assunsero nel Rinascimento una dimensione che trascendeva, come mai prima, il loro uso concreto – ossia il ferire, l’uccidere il nemico o il difendersi – per acquisire una valenza totalizzante e simbolica, che coinvolgeva aspetti sociali, rituali, iconografici.
Diversi fattori concorsero a questa dimensione: i progressi tecnologici, innanzitutto, conseguenti al rapido affermarsi della polvere da sparo, ma anche il mutamento dell’assetto geopolitico, che portò il nostro territorio a diventare luogo di scontro per le grandi potenze internazionali, prime fra tutte la Spagna e la Francia.
Il volume affronta ogni aspetto di questo complesso intreccio tra armi e uomini, mitologia e rappresentazione del potere attraverso una straordinaria e ampia selezione di armi storiche provenienti dalle collezioni di Castel Sant’Angelo e Palazzo Venezia, recentemente restaurate, accanto a importanti prestiti nazionali e internazionali.

Informazioni aggiuntive

Peso 3.5 kg
Editore

SILVANA

Anno

2018

Autore

Mario Scalini

Catalogo d'Esposizione

Italia:Roma, Castel Sant’Angelo Palazzo Venezia
luglio – novembre 2018

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Armi e Potere”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *