Arte Grezza (Art Brut)

 378,00

Uno studio multidisciplinare internazionale (storico dell’arte, critico, psicologo, psichiatra, artista) su un argomento che non ti lascia indifferenti un nuovo e originale lavoro di riferimento sull’arte brut Più di 250 artisti.

Vol.1,for.24×31,pag.592,ill.650,b/n.100,col.550,lin.Fra

rilegatura rigida

con elegante cofanetto

Disponibile su ordinazione

Descrizione

Ieri sconosciuto al grande pubblico, l’arte brut è ora istituzionalizzata e mediatizzata. Lungi dall’essere limitato a “l’arte del matto”, copre un’infinita varietà di creazioni. Al di là delle opere associate a manicomi psichiatrici, risultati medianici, questo libro mette in evidenza le realizzazioni proteiformi di “l’uomo comune” (Jean Dubuffet) – coloro che sono fuori dai circuiti artistici. Altre denominazioni sono emerse gradualmente: non standard, singolare, estraneo , abitante-paesaggista …
Questa originale sintesi condotta da un team internazionale multidisciplinare (storico dell’arte, critica, psicologa, psichiatra, artista) riunisce un corpus abbondante di circa 550 opere. Al tempo stesso strani, inquietanti e familiari, sono le metafore di un “viaggio-avventura” nel profondo della nostra sensibilità, che ci dà un’idea della misura dell’essere umano.

Informazioni aggiuntive

Peso 4.0 kg
Editore

CITADELLE MAZENOD

Anno

2018

Autore

Martine Lusardy

Spedizione/Shipping

in 15 Giorni/in 15 Days

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Arte Grezza (Art Brut)”