Ceramiche Lenci 1928-1938

 40,00  32,00

Esposizioni Storiche, Cataloghi e Réclame 

Vol.1,for.17×24,pag.304,ill.243,b/n.143,col.100,lin.Ita

rilegatura in brossura

Disponibile

Descrizione

Il nome Lenci rievoca la geniale produzione – avviata a Torino all’inizio del 1919 da Elena König e dal marito Enrico Scavini – di favolose bambole, di arredi rivolti al mondo infantile e, soprattutto, di magnifiche ceramiche.
Il volume focalizza l’attenzione sugli anni d’esordio della ceramica (1928-1938) e sulle strategie messe in atto per inserire, ad alti livelli, le nuove creazioni nei circuiti deputati delle arti decorative: le biennali di Monza, le prime esposizioni pubbliche in Italia e all’estero, i cataloghi commerciali, la rete delle vendite, l’utilizzo del veicolo pubblicitario.

Attraverso una ricca serie di immagini d’epoca e di fonti inedite, il volume indaga, con rigore scientifico, un aspetto finora poco approfondito: dalle prime recensioni della critica, alle réclame veicolate dalle riviste deputate, dalle comparse pubbliche dei primi esemplari fino alle modalità di inserimento degli oggetti nell’arredo borghese. Inoltre l’indagine dedicata ai cataloghi d’epoca darà conto, in particolare, del più antico ad oggi pervenuto, di cui si presenta l’edizione integrale in rapporto all’individuazione odierna delle stesse ceramiche.

Informazioni aggiuntive

Peso 1.5 kg
Editore

SAGEP

Anno

2015

Autore

Daniele Sanguinetti

Ordine/Order

spedizione immediata

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Ceramiche Lenci 1928-1938”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *