In offerta!

Giovanni Baratta 1670-1747

 271,00  250,00

Scultura e Industria del Marmo tra la Toscana e le Corti d’Europa

Vol.1,for.17×24,pag.357,b/n.180,lin.Ita

rilegatura rigida

Disponibile su ordinazione

Descrizione

Discendente di una tra le più importanti dinastie di scultori attive in Italia tra Sei e Settecento, Giovanni Baratta fu a capo del primo importante studio di scultura basato a Carrara, la città del marmo. Negli anni giovanili lambiente artistico fiorentino ed il sofisticato mondo dei cortigiani medicei ispirarono lo scultore a sperimentare ardite soluzioni formali e soggetti raffinati e a creare alcuni tra i capolavori assoluti della decorazione a stucco italiana di primo Settecento. La natura delle commissioni, la composizione della bottega, lorganizzazione del lavoro ed i rapporti con i committenti subirono tuttavia un progressivo cambiamento nella stagione matura, quando lindustria del marmo inizió a guidare le scelte dello scultore. Questo studio mostra come levoluzione della carriera di Baratta – attraverso la grande decorazione scultorea e architettonica per le corti europee, la collaborazione con Filippo Juvarra ed il mercato del marmo – rifletta la risposta dello scultore alle sfide dellagone artistico italiano ed europeo e getti nuova luce sulla storia materiale e sociale della scultura.

Informazioni aggiuntive

Peso 4.0 kg
Editore

L'ERMA DI BRETSCHNEIDER

Anno

2013

Autore

Francesco Freddolini

Biografia dell'Artista

Scultore Italiano

Nato/Born:Italia Carrara 1670

Morto/Dead:Italia Carrara 1747

Ordine/Order

in 7 Giorni/in 7 Days

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Giovanni Baratta 1670-1747”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *