Gli Orientalisti Dal Marocco alle Indie Viaggiatori in Oriente

Vol.1,for.24×30,pag.312,ill.260,b/n.60,col.200,lin.Fra

rilegatura rigida

Descrizione

“Beh, sì, ho visto l’Oriente e non ci sono più, perché voglio tornare indietro. […]. Di tutte le possibili dissolutezze, il viaggio è il più grande che conosco; è quello che abbiamo inventato quando eravamo stanchi degli altri. Credo che sia più pernicioso per la tranquillità della mente e della borsa che per il vino o il gioco, a volte ci si annoia, è vero, ma ci piace anche troppo. La vista della Sfinge è stata una delle delizie più vertiginose della mia vita, e se non mi uccidessi lì, è perché il mio cavallo o Dio non lo desideravano positivamente. Anche il Mar Morto mi ha soddisfatto più di quanto avrei supposto dal suo nome “Mar Morto o Asphaltite Lake”, che ho letto sulle mappe per vent’anni. Non potremmo andare in Persia, ahimè! […]. (GUSTAVE FLAUBERT. 1851). Artisti e scrittori del diciottesimo e diciannovesimo secolo raccontano le loro impressioni di viaggi in Oriente, illustrate da dipinti realizzati all’epoca come tanti rapporti. Un’introduzione descrive le condizioni spesso avventurose in cui questi viaggi hanno avuto luogo ei mille piccoli dettagli da ricordare per avere successo e non si trasformano in disastri! La biografia degli scrittori e degli artisti presentati completa questo libro.

Informazioni aggiuntive

Peso 3.5 kg
Editore

ACR

Anno

2012

Autore

Lynne Thornton

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Gli Orientalisti Dal Marocco alle Indie Viaggiatori in Oriente”