In offerta!

I Dipinti Italiani del Seicento

 152,00  132,00

Volume III Bologna e Ferrara

Vol.1,for.22×28,pag.536,col.450,lin.Ing

rilegatura rigida

Disponibile su ordinazione

Descrizione

Nessuna galleria al di fuori dell’Italia rappresenta gli straordinari dipinti realizzati a Ferrara all’inizio del XVI secolo e la National Gallery di Londra. Oltre ad un vasto gruppo di opere di Garofalo, che rappresentano la sua intera gamma di artisti, e molte narrazioni in miniatura squisite e grottesche di Mazzolino, la Galleria ospita un grande capolavoro del genio di breve durata noto come Ortolano e alcuni dei più abbaglianti dipinti dell’eccentrico Dosso Dossi. La collezione comprende anche due pale d’altare e l’originalissimo Concerto di Lorenzo Costa, così come la pala d’altare del Buonvisi, la più pregevole opera tarda di Francesco Francia, l’artista principale a Bologna in questo periodo.

Il catalogo definisce la qualità speciale dei dipinti realizzati a Bologna e Ferrara, descrivendo una tradizione locale peculiare e idiosincratica, ma tracciando anche l’influenza prima del Perugino e poi di Raffaello e Tiziano. Le voci sono informate sia da nuove ricerche d’archivio che da informazioni di analisi tecnica e il catalogo fornisce anche un’introduzione dettagliata al lavoro di ciascun artista. In un prezioso contributo alla storia del gusto, vengono tracciate le loro reputazioni reputazionali e vengono descritte le importanti collezioni a cui appartengono i dipinti, così come il modo in cui sono entrate nella collezione nazionale del Regno Unito.

Informazioni aggiuntive

Peso 3.0 kg
Editore

NATIONAL GALLERY

Anno

2016

Autore

Nicholas Penny Giorgia Mancini

Ordine/Order

in 15 Giorni/in 15 Days

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “I Dipinti Italiani del Seicento”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *