I Dipinti Napoletani della Collezione D’Errico (sec. XVII-XVIII)

 30,00  22,00

Vol.1,for.17×24,pag.296,ill.210,b/n.120,col.90,lin.Ita

rilegatura rigida

Disponibile

Descrizione

La collezione D’Errico costituisce uno dei più cospicui patrimoni presenti nel Mezzogiorno. Conservatasi grazie alla lungimiranza e alla consapevole sensibilità culturale del fondatore Camillo D’Errico, che volle la sua raccolta e biblioteca trasformate in Ente Morale “Biblioteca e Pinacoteca D’Errico”, dal 1968 è ufficialmente in affidamento al Ministero per i Beni Culturali e Ambientali, presso la Soprintendenza per i Beni Artistici e Storici di Matera. Rimasta per lo più sconosciuta, se ne propone una prima sistemazione catalogica, relativamente ai dipinti napoletani del ‘600 e del ‘700, che costituiscono la parte preponderante della collezione. Il materiale offre spunti di discussione per alcuni nodi problematici della storia artistica napoletana di quei due secoli e per l’attribuzione di alcuni dipinti, sui quali, pure, non è mancata l’attenzione della critica.

Informazioni aggiuntive

Peso 2.0 kg
Editore

CONGEDO

Anno

1992

Autore

Galante Lucio

Ordine/Order

in 7 Giorni/Days

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “I Dipinti Napoletani della Collezione D’Errico (sec. XVII-XVIII)”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *