I Macchiaioli

 28,00  25,00

Vol.1,for.24×28,pag.104,col.85,lin.Ita

rilegatura in brossura

Solo 1 pezzi disponibili

Descrizione

Nella seconda metà dell’Ottocento Firenze è una delle capitali culturali più attive in Europa, vero e proprio punto di riferimento per molti intellettuali provenienti da tutta Italia. Intorno ai tavoli di un caffè cittadino, il Caffè Michelangelo, si riunisce un gruppo di giovani artisti accomunati dallo spirito di ribellione verso il sistema accademico e dalla volontà di dipingere dal vero, secondo nuovi criteri di rappresentazione della realtà: sono Telemaco Signorini, Giovanni Fattori, Vincenzo Cabianca, Cristiano Banti, Raffaello Sernesi, Odoardo Borrani, Giuseppe Abbati, Silvestro Lega… i futuri “macchiaioli”.

Sull’esempio della scuola di Barbizon, i pittori macchiaioli escono a dipingere en plein air, trasformando radicalmente l’idea di pittura di paesaggio e anticipando, per molti aspetti, le ricerche degli impressionisti francesi. Ma la loro azione di rinnovamento dell’arte italiana si estende anche ad altri generi pittorici: loro campi di sperimentazione sono il soggetto storico e quello tratto dalla vita quotidiana.

In pieno Risorgimento, in un periodo straordinario per la storia italiana, i macchiaioli sovvertono le consuetudini artistiche, accendendo una rivoluzione che si rivelerà fondamentale per la nascita della pittura moderna.

Pubblicato a corredo della mostra autunnale genovese, il volume racconta, attraverso oltre cinquanta opere dei principali protagonisti del movimento – da Telemaco Signorini a Giovanni Fattori, da Vincenzo Cabianca e Silvestro Lega –, le caratteristiche e l’evoluzione di questo nuovo linguaggio pittorico, fondamentale per la nascita della pittura moderna.

Informazioni aggiuntive

Peso 1.0 kg
Editore

SKIRA

Anno

2018

Autore

Autori Vari

Catalogo d'Esposizione

Italia:Genova Palazzo Meridiana 14 settembre – 9 dicembre 2018

Ordine/Order

spedizione immediata

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “I Macchiaioli”