I Racconti della Lenci

 68,00

Fotografie Disegni e Ceramiche

Vol.1,for.25×28,pag.247,ill.220,b/n.120,col.100,lin.Ita

rilegatura cartonato

Solo 1 pezzi disponibili

Descrizione

Un libro di meraviglie: “I racconti della Lenci” di Maria Grazia Gargiulo. La manifattura di ceramiche torinesi nasce circa un decennio dopo le famose bambole di feltro di Enrico Scavini e della moglie Helen König. In parte ispirato anche dalle ceramiche straniere, il marchio Lenci segnò l’ingresso della modernità nel design, con il segno di artisti come i fratelli Vacchetti, Chessa, Grande, Sturani e Elena Scavini. Il libro, catalogo completo di disegni e ceramiche, rappresenta una vera fonte di studio per collezionisti ed appassionati. La Manifattura Lenci di Torino, oggi, finalmente si presenta al giudizio storico come una delle pagine migliori dell’arte italiana del XX secolo. Nel 1928, dopo alterne vicende, grazie alla direzione della titolare Helen König Scavini (Lenci), l’azienda inizia la produzione di ceramiche artistiche. La Lenci partecipa con lo ‘stile Lenci’ al mondo moderno. In questo libro viene raccontato il frutto del lavoro di grandi artisti che hanno operato con creazione di modelli inimitabili dalle decorazioni splendenti. Gigi Chessa, Lino Berzoini, Giovanni Grande, Mario Sturani, Teodesto Deabate, Felice Tosalli, Giuseppe Porcheddu, Claudia Formica, Sandro Vacchetti, Massimo Quaglino, Abele Jacopi, Otto Maraini e la stessa Helen Scavini vivono una stagione breve ma intensa in cui le ceramiche diventano capolavori oggi ricercati dai collezionisti di tutto il mondo. Grazie all’attenta ed unica ricerca della studiosa Maria Grazia Gargiulo, questo libro esaustivo riesce a tracciare ed evidenziare la storia della manifattura ceramica.

Informazioni aggiuntive

Peso 3.0 kg
Editore

FIORANNA EDIZIONI

Anno

2008

Autore

Maria Grazia Gargiulo

Spedizione/Shiping

spedizione immediata

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “I Racconti della Lenci”