In offerta!

Il Manuale dell’Orologio da Polso

 94,00  79,00

Vol.1,for.24×29,pag.352,ill.452,b/n.7,col.445,lin.Ing

rilegatura rigida

Disponibile su ordinazione

Descrizione

“… un bel libro, pieno di immagini accattivanti e testo esplicativo che non diventa mai troppo secco o troppo tecnico …” – Rivoluzione

Nonostante l’obsolescenza funzionale dell’orologio da polso meccanico (i nostri telefoni e computer dicono tempi più precisi), l’inizio del 21 ° secolo ha visto un boom nello sviluppo, nella produzione e nell’apprezzamento di tutte le cose dell’orologeria. Che sia presentato al collezionista come un investimento alternativo, come una prodezza della tecnologia micro-meccanica, o come una dimostrazione di maestria artigianale, l’orologio da polso meccanico non ha mai posseduto più forme, funzioni o sfaccettature di quanto non faccia oggi. Il manuale di orologio da polsoè scritto dall’epicentro di un rinascimento, un luogo nel tempo tra la rivoluzione del quarzo e l’ascesa del dispositivo intelligente – dove l’orologio da polso meccanico è l’antidoto al microprocessore e il ronzio permanente della tua casella di posta. Dal tourbillon multiasse, al cronografo frazionato, alla carta celeste siderale, The Wristwatch Handbook copre tutto e lo fa con oltre 470 ricche illustrazioni di oltre 90 marchi leader nel mondo.

Il libro è diviso in due sezioni. La prima sezione fornisce al lettore una comprensione completa del movimento meccanico. I suoi capitoli esplorano il potere, la trasmissione, la distribuzione e la regolamentazione illustrando i concetti di base prima di considerare l’innovazione e la complessità che si svolgono ulteriormente verso l’avanguardia. Dalla riserva di carica di cinquanta giorni, al meccanismo di forza costante e allo scappamento meccanico da 1.000 Hz, la sezione 1 consentirà al lettore di comprendere e apprezzare ciò che sta accadendo sotto il quadrante del proprio orologio. La seconda sezione consente al lettore di prendere questa comprensione e applicarla alla vasta gamma di complicazioni (funzioni) che esistono nell’orologeria moderna. Ogni capitolo presenta una categoria distinta di complicazione. Ad esempio, il timer di regata, il pulsometro, e il cronografo monopulsore si uniscono a molti altri in un capitolo intitolato ‘Recording Lapses of Time’; L’indicatore della riserva di carica, il dinamometro e l’indicatore di posizione della corona sono presentati in un capitolo per “Indicatori di potenza e prestazioni”; L’indicatore della fase lunare, il calendario annuale e il planetario si trovano nel capitolo “Complicanze astronomiche”. Una volta esaurite le categorie funzionali, gli ultimi tre capitoli esplorano complicazioni stravaganti che hanno scarsa considerazione per la funzione pratica, l’indicazione del tempo di novità e l’orologio “super-complicato” – una rara razza di segnatempo che ospita una serie intimidatoria di complicazioni in tutto il libro. Al completamento di e l’indicatore di posizione della corona sono presenti in un capitolo per “Indicatori di potenza e prestazioni”; L’indicatore della fase lunare, il calendario annuale e il planetario si trovano nel capitolo “Complicanze astronomiche”. Una volta esaurite le categorie funzionali, gli ultimi tre capitoli esplorano complicazioni stravaganti che hanno scarsa considerazione per la funzione pratica, l’indicazione del tempo di novità e l’orologio “super-complicato” – una rara razza di segnatempo che ospita una serie intimidatoria di complicazioni in tutto il libro. Al completamento di e l’indicatore di posizione della corona sono presenti in un capitolo per “Indicatori di potenza e prestazioni”; L’indicatore della fase lunare, il calendario annuale e il planetario si trovano nel capitolo “Complicanze astronomiche”. Una volta esaurite le categorie funzionali, gli ultimi tre capitoli esplorano complicazioni stravaganti che hanno scarsa considerazione per la funzione pratica, l’indicazione del tempo di novità e l’orologio “super-complicato” – una rara razza di segnatempo che ospita una serie intimidatoria di complicazioni in tutto il libro. Al completamento di gli ultimi tre capitoli esplorano complicazioni stravaganti che hanno scarsa considerazione per la funzione pratica, l’indicazione del tempo di novità e l’orologio “super-complicato” – una rara razza di segnatempo che ospita una serie intimidatoria di complicazioni in tutto il libro.

Al completamento di gli ultimi tre capitoli esplorano complicazioni stravaganti che hanno scarsa considerazione per la funzione pratica, l’indicazione del tempo di novità e l’orologio “super-complicato” – una rara razza di segnatempo che ospita una serie intimidatoria di complicazioni in tutto il libro. Al completamento diIl manuale di orologio da polso il lettore sarà in grado di identificare anche la complicazione più esotica dall’altra parte della stanza, ed essere in grado di condividere il loro apprezzamento e la comprensione di ciò che lo rende così utile e avvincente.

Il Manuale di orologio da polso è “brand agnostico”, usando solo quegli orologi che illustrano meglio l’oggetto specifico. Di conseguenza il libro pone uguale enfasi sul classico e sul tagliente, sugli orologi prodotti in grandi volumi o in tirature esclusive, da una tecnologia leader del settore o da un maestro. In tal modo, il libro offre una gamma impareggiabile di orologi da oltre 90 marchi, consentendo al lettore di determinare da sé quali marchi, complicazioni e stili costruiranno la propria collezione.

Informazioni aggiuntive

Peso 3.5 kg
Editore

ACC ART BOOKS

Anno

2017

Autore

Ryan Schmidt

Ordine/Order

in 15 Giorni/in 15 Days

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Il Manuale dell’Orologio da Polso”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *