In offerta!

Jacob Ferdinand Voet 1639-1689

 230,00  195,00

Detto Ferdinando de Ritratti

Vol.1,for.25×28,pag.390,ill.248,b/n.124,col.124,lin.Ita

rilegatura rigida

Disponibile su ordinazione

Descrizione

Jacob Ferdinand Voet fu un pittore fiammingo che sviluppò la sua carriera a Roma nella seconda metà del 17esimo secolo.
Fu un esperto ritrattista che combinò la professionalità fiamminga con le caratteristiche stilistiche del ritratto barocco italiano e francese..
Si conosce poco della vita del Voet in Anversa. Arrivò a Roma nel 1663, probabilmente dalla Francia. Voet cominciò a diventare noto dopo aver fatto ritratti alla Corte papale e alla aristocrazia romana. Fra i suoi acquirenti più importanti vi è la Regina Cristina di Svezia che durante il suo Grand Tour fu ritratta insieme ai suoi amici. Inoltre, il volume approfondisce temi importanti riguardo la pittura di ritratto della seconda metà del ‘600 a Roma. Per ben chiarificare tale aspetto, direttamente dall’introduzione al libro, riportiamo fedelmente le parole dell’autore: – “Per comprendere meglio il Voet capii che era indispensabile approfondire la conoscenza su tutto quello che era intorno a lui nel genere del ritratto

 

Informazioni aggiuntive

Peso 3.0 kg
Editore

UGO BOZZI EDITORE

Anno

2005

Autore

Francesco Petrucci

Biografia dell'Artista

Pittore Belga

Nato/Born:Belgio Anversa 1639

Morto/Dead:Francia Parigi 1689

Jacob Ferdinand Voet era un ritrattista fiammingo. Ha avuto una carriera internazionale, che lo ha portato in Italia e in Francia dove ha realizzato ritratti per una clientela d'élite. Voet è considerato uno dei migliori e più alla moda ritrattisti del tardo barocco.

Ordine/Order

in 7 Giorni/in 7 Days

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Jacob Ferdinand Voet 1639-1689”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *