La Fabbrica della Stravaganza

 95,00  80,00

Porcellana di Meissen e Chantilly

Vol.1,for.17×20,pag.264,ill.300,b/n.80,col.220,lin.Fra

rilegatura cartonato

Disponibile su ordinazione

Descrizione

Porcellana era l’oro bianco del XVIII secolo,cercò avidamente dai principi illuminati.Due di loro Auguste le Fort,elettore di Sassonia e re di Polonia,e Louis Henri de Boourbon ,principe di Conde,primo ministro del re Luigi XV,misero fortuna al servizio della loro passione e fondarono due prestigiose fabbriche,a Meissen e Chantilly.Per la prima volta,una grande mostra e il suo catalogo hanno lo scopo di far luce sul dialogo tra queste produzioni che hanno segnato le arti decorative dell’Età dell’Illuminismo.Le fondamenta delle fabbriche di porcellana di Meissen e Chantilly si basano sulle collezioni principesche da cui potevano attingere regolarmente modelli. Auguste le Fort e Louis-Henri de Bourbon-Condé condividevano l’entusiasmo per la porcellana asiatica. Le fabbriche che fondarono imitarono la produzione dello stile giapponese kakiemon, con grande precisione, adattandosi spesso alle forme e agli usi occidentali.Il XVIII °secolo era in effetti quello del richiamo dell’esotico. Lo statuario, sia a Chantilly che a Meissen, lo testimonia: i divertenti magoti cinesi rispondono alle piccole statue di animali di Chantilly dove la scimmia è re, facendo eco alle decorazioni dipinte delle “buffonate” del castello di Chantilly. A Dresda, Auguste le Fort sognava di spingere al limite i limiti tecnici della porcellana creando un fragile serraglio, impressionante per dimensioni e tecnica.Questa storia è anche quella delle rivalità e del commercio, così come quella del gusto. Il ruolo centrale dei mercanti-mercanti parigini, importando pezzi dalla Sassonia, dotandoli di supporti placcati in oro e mescolandoli con porcellana francese, sarà ampiamente studiato.Questo catalogo, che riunisce specialisti francesi e tedeschi, consentirà di riferire sulle ultime ricerche su capolavori spesso stravaganti, testimoni di notevole know-how, tenuti in mani pubbliche e private.

Informazioni aggiuntive

Peso 2.5 kg
Editore

EDITIONS MONELLE HAYOT

Anno

2020 settembre

Autore

Mathieu Deldicque

Catalogo d'Esposizione

Francia:museo Condé, Chantilly
dal 5 settembre 2020 al 3 gennaio 2021

Spedizione/Shoping

in 15 Giorni/Days

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “La Fabbrica della Stravaganza”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *