La Natura Morta in Emilia e in Romagna

 78,00  55,00

Pittori Centri di Produzione e Collezionismo fra XVII e XVIII secolo

Banca Popolare dell’Emilia Romagna

Vol.1,for.24×28,pag.332,ill.353,b/n.197,col.156,lin.Ita

rilegatura rigida

 

Solo 1 pezzi disponibili

Descrizione

Nella storia della pittura emiliana la natura morta ricopre un ruolo di particolare importanza, considerata come genere a sé stante, al quale si dedicano appositi specialisti, ma nel quale si cimentano anche artisti dediti alla più nobile pittura “di figura”.

Il volume costituisce il primo repertorio completo sulla natura morta in Emilia e in Romagna fra XVII e XVIII secolo; vengono analizzati i principali centri di produzione nel territorio, l’attività dei pittori (con schede biografiche sui singoli artisti) e il collezionismo, al fine di restituire una “geografia” esatta di questo genere pittorico in Emilia Romagna.

Informazioni aggiuntive

Peso 3.0 kg
Editore

SKIRA

Anno

2000

Autore

Daniele Benati;Lucia Peruzzi

Ordine/Order

spedizione immediata

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “La Natura Morta in Emilia e in Romagna”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *