Lalla Essaydi

 138,00  105,00

Attraversare i Confini Colmare le Culture

Vol.1,for.24×30,pag.372,ill.289,b/n.89,c0l.200,lin.Ing

rilegatura rigida

Solo 1 pezzi disponibili

Descrizione

Attraversare i confini e ampliare le idee dello spazio fisico e sociale non sono nuove sfide per Essaydi, poiché la sua esperienza vissuta abbraccia divergenti, luoghi, culture e ideologie. Marocchino nato e cresciuto, Essaydi è diventato un artista dopo essersi trasferito dal Marocco in Arabia Saudita, poi in Francia, e infine negli Stati Uniti. Questa storia personale itinerante le ha offerto la distanza e i mezzi per esplorare le varie dimensioni delle esperienze delle donne musulmane basate su quelle sue, e anche per sfidare i confini che hanno modellato la sua educazione. Crede che il suo lavoro, con il suo ritratto molto intimo delle donne marocchine e degli spazi privati ​​in cui abitano, non sarebbe stato possibile senza una distanza dalla sua terra natale.

Ben educato, ben viaggiato e cresciuto in una famiglia di mezzi strettamente affiatata, Essaydi (1956) ha vissuto un’infanzia privilegiata e arricchente a Marrakech, in Marocco, in una famiglia musulmana tradizionale che includeva spazi relativamente privati ​​riservati alle donne. All’interno di questi spazi, le donne conducevano vite animate tra famiglia allargata e amici. Ha trascorso gran parte della sua vita nel mondo musulmano, dove le donne avrebbero dovuto mantenere i ruoli di genere tradizionali come figlie, sorelle e, infine, come mogli e madri. Ha seguito questo percorso per molti anni, prima come figlia in Marocco, e successivamente come moglie e madre in Arabia Saudita, dove ha cresciuto la sua famiglia.

Nel 1990 Essaydi ha rotto le convenzioni della sua educazione mentre ha intrapreso un percorso indipendente nella sua vita personale e professionale. Ha iniziato la sua carriera come artista quando, da adulta, si è trasferita in Francia per frequentare l’École des Beaux-Arts (1992-1994) dove ha studiato pittura. Ha poi frequentato scuole d’arte negli Stati Uniti, conseguendo un Bachelor of Fine Arts presso la Tufts University (1999) e un Master of Fine Arts presso la School of the Museum of Fine Arts, Boston e Tufts University (2003). Nel corso di questi continui studi d’arte, negli anni ’90 ha iniziato a lavorare con la fotografia, il suo attuale mezzo di scelta. Ora con sede a New York e nella sua città natale, Marrakech, ritorna anche regolarmente in Arabia Saudita dove ha vissuto per molti anni.

La sua arte, che spesso combina la calligrafia islamica con le rappresentazioni della forma femminile, affronta la complessa realtà dell’identità femminile araba dalla prospettiva unica dell’esperienza personale. In gran parte del suo lavoro, ritorna alla sua infanzia marocchina, ripensandoci come una donna adulta catturata da qualche parte tra passato e presente, e come artista, esplorando il linguaggio in cui “parlare” da questo spazio incerto. Le sue opere spesso si appropriano delle immagini orientaliste della tradizione pittorica occidentale, invitando in tal modo gli spettatori a riconsiderare la mitologia orientalista. Ha lavorato su numerosi media, tra cui pittura, video, film, installazione e fotografia analogica.

Informazioni aggiuntive

Peso 3.0 kg
Editore

ACR

Anno

2015

Autore

Ahmed Chaouki Rafif

Biografia della Fotografa

Fotografa Marocchina

Nata/Born:Marocco Marrakech 1956 vivente

Spedizione/Shiping

spedizione immediata

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Lalla Essaydi”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *