In offerta!

L’Ebanisteria Provinciale in Francia nel XVIII Secolo e Abraham Nicolas Couleru

 105,00  92,00

Vol.1,for.21×28,pag.248,ill.403,b/n.103,col.300,lin.Fra

rilegatura rigida

Disponibile su ordinazione

Descrizione

La produzione di Abraham Nicolas Couleru a Montbéliard è emblematica dell’intera provincia francese dell’ebanisteria. Ricorda l’origine, sia germanica che protestante, degli ebanisti del Faubourg Saint-Antoine e segna fortemente la sua indipendenza dalla capitale. Deve essere collocato accanto a quelli di non meno famosi artigiani, come Hache a Grenoble, Demoulin a Dole e Digione, Tairraz a Lione o Besse ad Avignone.

Questo libro si propone di sviluppare criteri oggettivi per l’allocazione dell’ebanisteria provinciale francese, come l’importanza di allungare o restringere un mobile: in Oriente, i cassettieri sono spesso di grandi dimensioni ; ad ovest, al contrario, sono più strette e più compatte, e a Lione sono più alte.

Fino ad ora, solo le monografie locali, per lo più dedicate all’Alsazia, al Delfinato e ai mobili portuali della costa atlantica, erano di enorme portata e qualità, rendendo praticamente impossibile panoramica della produzione francese nell’industria dell’ebanisteria. Cercando di dipingere il panorama della produzione dell’ebanisteria provinciale in francia.Questo studio, illustrato da quasi 400 fotografie, mappe e dipinti, tra cui più di 200 pezzi di mobili, etichette e marchi, colma una lacuna considerevole ed è essenziale per l’identificazione dei mobili regionali.

Informazioni aggiuntive

Peso 3.0 kg
Editore

FATON

Anno

2011

Autore

Bernard Deloche et Jean-Yves Mornand

Ordine/Order

in 15 Giorni/in 15 Days

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “L’Ebanisteria Provinciale in Francia nel XVIII Secolo e Abraham Nicolas Couleru”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *