Meissen Porcellana Barocca

Vol.1,for.23×30,pag.432,col.700,lin.Ing

rilegatura rigida

Descrizione

Il 23 gennaio 1710, Augusto il Forte (1670-1733), elettore di Sassonia e re di Polonia, fondò la prima e più importante fabbrica di porcellana europea del XVIII secolo, rompendo così il primato della porcellana cinese in Europa. Ha avuto l’invenzione della porcellana e l’istituzione della fabbrica in Sassonia, celebrata in quattro lingue. La produzione iniziò ad Albrechtsburg, a Meissen, nel giugno di quell’anno. “L’oro bianco” di Sassonia sarebbe presto diventato l’oggetto di lusso più ambito nelle corti europee.

Meissen: Barockes Porzellan presenta una collezione di porcellane private al mondo e segna il 300 ° anniversario della fondazione della fabbrica di Meissen. I reperti estremamente rari e di valore del XVIII secolo – per un totale di oltre trecento oggetti – trasmettono approfondimenti sulla vasta gamma di porcellane prodotte dalla famosa fabbrica di porcellane e sul sofisticato mondo culturale e intellettuale dell’età barocca.

Illustrazioni a colori degli oggetti – e numerose fotografie di dettaglio – rendono viva l’incantevole bellezza e l’arte consumata della fabbrica di Meissen. Le esposizioni includono pezzi di porcellana eccezionali, un gran numero di tabacchiere squisitamente dipinte e articoli per la tavola magnificamente decorati con cineserie, paesaggi e pittura floreale.

Informazioni aggiuntive

Peso 3.0 kg
Editore

ARNOLDSCHE

Anno

2010

Autore

Patricia Brattig

Catalogo d'Esposizione

Germania:Colonia Museum für Angewandte Kunst from 24th January to 25th April 2010

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Meissen Porcellana Barocca”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *