In offerta!

Pittura Murale Nella Roma Postunitaria

 45,00  38,00

Tendenze Sopravvivenze Innovazioni (1870-1915)

Vol.1,for.21×24,pag.192,ill.220,b/n.172,col.48,lin.Ita

rilegatura in brossura

Disponibile su ordinazione

Descrizione

Il volume rappresenta il primo studio analitico interamente dedicato al complesso delle decorazioni murali della Roma postunitaria. Nel delineare il percorso evolutivo della pittura murale romana del secondo Ottocento vengono messi in luce temi centrali come la persistenza di stilemi classico-puristi e barocchi, la questione delle tecniche di pittura su muro disponibili, l’incidenza e il ruolo sociale assunto dalla categoria dei pittori-decoratori, il fenomeno del revival delle facciate graffite e dipinte. Attraverso documenti d’archivio e recensioni d’epoca si fornisce, inoltre, una rilettura delle maggiori imprese decorative realizzate nella Capitale tra Otto e Novecento come ad esempio gli affreschi di Cesare Maccari nella chiesa del SS. Sudario dei Piemontesi e nella Sala Gialla del Senato, le pitture di Cesare Mariani nel Ministero delle Finanze, le tempere di Annibale Brugnoli nel teatro dell’Opera, gli encausti di Giuseppe Cellini nella Galleria Sciarra, il fregio di Sartorio in Parlamento.

Informazioni aggiuntive

Peso 2.0 kg
Editore

DE LUCA EDITORE

Anno

2018

Autore

Manuel Barrese

Spedizione/Shipping

in 10 Giorni/Days

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Pittura Murale Nella Roma Postunitaria”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *