In offerta!

Rogier Van Der Weyden e la Scultura in Pietra a Bruxelles

 178,00  154,00

Vol.1,for.22×28,pag.273,ill.239,b/n.65,col.170,lin.Ing

rilegatura rigida

Disponibile su ordinazione

Descrizione

Le attività di Rogier van der Weyden (1399 / 1400-1464) avevano una portata molto più ampia della ben nota opera pittorica che è stata oggetto di così tante pubblicazioni. Questo libro, incentrato sulla scultura di pietra a Bruxelles all’epoca in cui Rogier vi si insediò, un’area di storia dell’arte che fino ad oggi è stata poco esplorata, offre uno sguardo fresco e affascinante sul contesto in cui operava il famoso pittore cittadino di Bruxelles. Bart Fransen ti guida attraverso una rete di artigiani della pietra e artigiani, dalla cava di pietra alla bottega dello scultore, per scoprire un certo numero di sculture notevoli ma sconosciute o errate nelle chiese, un’abbazia, una béguinage, una collezione di musei e una cappella del castello . Considerando i vari casi studio, prosegue esaminando il coinvolgimento diretto di Rogier van der Weyden in progetti scultorei, rivolgendosi alle prove rivelate dai documenti d’archivio, dai disegni e dalla scultura stessa. Il risultato è un libro altamente leggibile e abbondantemente illustrato che ristabilisce lo stretto rapporto tra le varie forme d’arte esistenti nel XV secolo.

Informazioni aggiuntive

Peso 3.0 kg
Editore

BREPOLS

Anno

2013

Autore

B.Fransen

Ordine/Order

in 15 Giorni/in 15 Days

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Rogier Van Der Weyden e la Scultura in Pietra a Bruxelles”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *