Rosalba Carriera

Vol.1,for.21×30,pag.396,ill.372,b/n.355,col.17,lin.Ita

rilegatura rigida

Descrizione

Quando Rosalba Carriera (Venezia, 1675) nel 1705 venne ammessa all’Accademia di San Luca di Roma, presentò una miniatura in avorio e da allora è stata considerata l’inventrice del ritratto in miniatura su avorio.
Ma sono i pastelli, le sue opere più famose, derivate dalla ritrattistica francese dell’epoca che Rosalba, studiò in particolare durante un soggiorno a Parigi nel 1720-1721 quando visitò grandi collezioni e lavorò per l’alta aristocrazia,
in un crescendo di successi professionali che la porteranno a grandissima fama. Ad esempio, nel 1730, viene chiamata a Vienna per dipingere, i ritratti della famiglia imperiale, e diventa artista ambita nelle corti europee più raffinate del Settecento. Anche i critici guarderanno con favore alla sua opera, in particolare Roberto Longhi la considererà degna di figurare accanto ai grandi della pittura francese. Il volume è frutto di anni di ricerche e di studi, e propone il catalogo ragionato delle oltre quattrocento opere: si tratta della riedizione largamente aggiornata e ampliata dell’importante monografia pubblicata nel 1988, della quale Frances Haskell scrisse in Times Literary Supplement.

Informazioni aggiuntive

Peso 2.5 kg
Editore

ALLEMANDI

Anno

2010

Autore

Bernardina Sani

Biografia dell'Artista

Pittore Italiano

Nato/Born:Italia Venezia 1675

Morto/Dead:Italia Venezia 1757

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Rosalba Carriera”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *