Valerio Castello

 50,00  40,00

Vol.1,for.21×30,pag.304,ill.402,b/n.374,col.28,lin.Ita

rilegatura rigida

Disponibile su ordinazione

Descrizione

Valerio Castello (1624-1659), figlio del pittore manierista Bernardo, è senza dubbio una delle figure di spicco della pittura genovese del Seicento, nonostante la brevità di una carriera interrotta a soli trentacinque anni dalla morte precoce. Superato l’interesse per il naturalismo, Castello deve la sua celebrità a soggetti mitologici e religiosi, espressi con colori intensi e una forte drammaticità compositiva, in tele, disegni, incisioni e affreschi che sono il preludio alla grande stagione del barocco a Genova.
Le sue opere sono conservate nei più prestigiosi musei italiani e internazionali («Il ratto delle Sabine», Firenze, Uffizi; «Vergine e Bambino con san Giovanni Battista», Londra, National Gallery; «La strage degli innocenti», San Pietroburgo, Ermitage) e in importanti collezioni private. Un testo fondamentale e definitivo sull’artista, che offre l’analisi della sua fortuna presso i collezionisti e gli estimatori di ogni tempo e il catalogo completo delle sue opere e delle collaborazioni.

Informazioni aggiuntive

Peso 2.0 kg
Editore

ALLEMANDI

Anno

2013

Autore

Camillo Manzitti

Biografia dell'Artista

Pittore Italiano

Nato/Born:Italia Genova 1624

Morto/Dead:Italia Genova 1659

Spedizione/Shiping

in 10 Giorni/Days

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Valerio Castello”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *