Van Dick in Spagna

 145,00

Vol.2,for.25×31,pag.927,ill.580,b/n.480,col.100,lin.Spa

rilegatura rigida

con elegante cofanetto

Disponibile su ordinazione

Descrizione

Van Dyck in Spagna è il primo studio rilevante del rapporto dell’artista con la Spagna del XVII secolo, un’indagine approfondita che copre sia le opere del pittore conservate nel nostro paese sia quelle che hanno lasciato i nostri confini nel corso della storia e di cui La provenienza spagnola è stata ignorata. Il libro analizza in modo esaustivo ciascuno dei dipinti, i loro aspetti compositivi, estetici, stilistici, iconografici e storici e include una vasta bibliografia.

L’indagine è specificata in:
– I nuovi dipinti di Van Dyck scoperti in Spagna.
– Centododici dipinti di Van Dyck riprodotti e studiati con cura.
– La sua influenza sui pittori spagnoli dell’epoca e specialmente su Velázquez e Murillo, che venne chiamato “lo spagnolo Van Dyck”.
– Il grande interesse per la pittura di Van Dyck nella Spagna del diciassettesimo secolo.

Informazioni aggiuntive

Peso 4.0 kg
Editore

EDITORIAL PRENSA IBERICA

Anno

2016

Autore

Diaz Padron

Biografia dell'Artista

Pittore Belga

Nato/Born:Belgio Antwerp 1599

Morto/Dead:Inghilterra London 1641

Ordine/Order

In 15 Giorni/Days

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Van Dick in Spagna”